ENG
logo piaggio wide
Racing

MOTOGP 2023 – GP 6 ITALIA

CON UN BUON SESTO POSTO ALEIX ESPARGARÓ RISOLLEVA UN WEEKEND COMUNQUE DIFFICILE

MAVERICK NON SI MIGLIORA RISPETTO ALLA PERFORMANCE DI SABATO E CHIUDE DODICESIMO. LORENZO SAVADORI IN GARA CON LA TERZA APRILIA RS-GP.

11 giugno 2023 (Circuito Internazionale del Mugello) - Aleix Espargaró ha tenuto fede alla sua fama di combattente nel GP d’Italia. Malgrado l’infortunio al piede, che lo ha afflitto nel weekend, e ben assecondato dalla sua Aprilia RS-GP, ha chiuso al sesto posto dopo una buona gara e una lotta serrata, ricca di sorpassi, che negli ultimi giri lo ha visto prevalere su Miller e Bezzecchi.

Aleix ha messo in mostra tanto carattere e una buona velocità visto che, tra i piloti che hanno concluso il GP, è stato il quarto più veloce in gara. Sono dieci punti che consentono ad Aleix di entrare nella top ten della classifica anche se ora la priorità è il pieno recupero fisico del piede destro, in vista delle prossime due gare consecutive in Germania e Olanda.

Maverick Viñales, invece, non è riuscito a uscire dai problemi che ne hanno limitato la prestazione per tutto il weekend. Scattato dalla dodicesima casella, ha finito dodicesimo, senza quindi riuscire a migliorare la sua performance complessiva. La scarsa confidenza con le gomme, soprattutto all’anteriore, e la mancanza di grip, hanno afflitto Maverick anche in gara, tanto che solo negli ultimi giri è riuscito a risalire fino al piazzamento finale.

Al Mugello è sceso in pista anche Lorenzo Savadori, con la terza RS-GP, gestita dal Test Team Aprilia Racing. Lorenzo ha messo in mostra un buon ritmo e solo una importante perdita di feeling con l’anteriore, intervenuta a metà gara, lo ha tenuto lontano dalla zona punti.
Aleix Espargaró (moto n. 41): “Purtroppo durante questo weekend non abbiamo avuto le prestazioni che ci aspettavamo. L’infortunio non è una scusa, ieri e oggi in gara non mi ha limitato, semplicemente ci è mancata un po’ di velocità.

Dobbiamo continuare a lavorare, i distacchi non sono incolmabili ma basta un dettaglio a cambiare la situazione”.
Maverick Viñales (moto n. 12): “Sono stati un weekend e una giornata difficili, non sono mai riuscito un trovare grip accettabile, soprattutto all’anteriore, tanto che era difficile persino rimanere sulla moto. In gara ho iniziato a perdere grip sin dal secondo giro e solo nel finale sono riuscito a sorpassare.

Naturalmente dovremo analizzare i dati e capire perché ci è accaduto questo. E continuare a lavorare per migliorare”.
Lorenzo Savadori (moto n. 32): “Sono soddisfatto del lavoro fatto in questo weekend e del ritmo dimostrato, anche se i risultati non rendono pienamente l’idea.

Oggi stavo lottando nella zona punti, mi sentivo bene ed ero veloce, fino a quando verso metà gara ho perso completamente il feeling con l’anteriore. Indagheremo sulle cause, purtroppo quando succede questo l’unica cosa da fare è terminare la gara”.

FRECCE TRICOLORI AIR SHOW.

Pochi minuti prima della gara di MotoGp, il sorvolo delle “Frecce Tricolori”: la Pattuglia Acrobatica Nazionale dell’Aeronautica Militare Italiana ha incantato il gran pubblico dell’autodromo internazionale del Mugello, con l’inno italiano intonato dal famoso trio canoro “Il Volo”. Applausi.

Qui il video ufficiale di Sky:
video.sky.it/sport/motogp/video/motogp-gp-italia-inno-italiano-frecce-tricolori-842842

(Fonte video a fini editoriali: video.sky.it).

GP D’ITALIA, SPRINT RACE, SABATO 1O GIUGNO 2023.
GIORNATA DIFFICILE PER LE APRILIA AL MUGELLO: ALEIX CON LA MIGLIORE RS-GP FINISCE OTTAVO NELLA SPRINT. QUALIFICA E SPRINT SOTTOTONO PER MAVERICK:
www.aprilia.com/it_IT/mondo-aprilia/racing/aprilia-motogp-2023-mugello-saturday

GP D’ITALIA, LE PROVE DI VENERDI’ 9 GIUGNO 2023.
ALEIX DOLORANTE AL PIEDE DESTRO CONQUISTA UNA STRAORDINARIA TOP-10. SOLO IL CHATTERING NEL GIRO VELOCE NASCONDE IL POTENZIALE DI MAVERICK:
www.aprilia.com/it_IT/mondo-aprilia/racing/aprilia-motogp-2023-mugello-friday

www.aprilia.com/it_IT